È nata una stella... Anzi no, qualcosa di meglio! È nato AW

15 Dicembre 2020
102

Il tuo apprezzamento, Roberto, mi tocca profondamente. E ancora di più la rara generosità con cui lo esprimi. Grazie, amico di tempi spensierati, che torneranno. Promettiamoci reciprocamente che torneranno.

 

"È nata una stella... Anzi no, qualcosa di meglio! È nato AW!

In un mondo dell’arte sempre più digitalizzato dove la carta stampata si è trasformata in una sorta di feticcio per collezionisti, dove la notizia messa in rete ora, fra poco più di qualche manciata di minuti è già vecchia, consumata, obsoleta, aprire una nuova rivista, un bimestrale per giunta, è uno straordinario atto di coraggio, di fede e di amore.

Questo ha fatto l’amica Lorella Pagnucco che tolti i panni di direttrice ed editore della storica ARTEiN, si è immediatamente cimentata in una nuova avventura!

Ha fondato e dato il via alla stampe di AW - Art Who Where When Why.

Un magazine di raffinato aspetto, la carta “uso mano” mi piace tantissimo, ricco di spunti e contenuti, ben costruito e... introvabile!

Abitando in provincia vi assicuro non è stato così facile recuperarne una copia!

Nelle grandi città, Milano, Roma, Napoli, Torino mi riferiscono che a pochi giorni dall’uscita, nelle vetrine delle edicole già aveva lasciato spazio ad altre riviste: sold out!

Immaginatevi in provincia...

Per lo meno, qui a San Miniato non è neanche arrivata!

Solo grazie al lavoro straordinario del mio "pusher personale" di carta stampata , Robertone, l’edicolante di piazza Bonaparte, sono riuscito ad averne una!

Ed ora è qui!

Confesso che anch’io appartengo a quella categoria di cui vi ho accennato poche righe più su: sono un “collezionista di feticci”.

Mi nutro e mi cibo, di carta stampata!

Ritengo che l'uscita di una nuova rivista sia una magnifica notizia... Una notizia da prima pagina! Senza ovviamente togliere nulla alla rete a cui inevitabilmente appartengo, per lo meno con questo blog...

E così dopo avere confessato questa mia colpa vi confesso anche un’altra cosa: ammiro incondizionatamente, senza se e senza ma, questa donna.

Grande giornalista, raffinata nei modi e nell'aspetto, gentile ed attenta, dimostra, con questa nuova avventura, che le unghie non sono solo laccate perfettamente ma... graffiano e segnano.

Segnano il passo ed il tempo in questo strano, pazzo e unico mondo dell'arte. Complimenti Lorella.

Ah, dimenticavo...

AW - Art Who Where When Why è anche on-line

https://www.awartmag.com/it "

Tratto da Roberto Milani, https://robertomilani64.blogspot.com/?m=0

L'Autore

11 Post

Redazione del magazine

Articoli Correlati

Articoli Recenti

I più letti di oggi

PARTNER