Un americano a Marsiglia

13 Luglio 2021
26

Marseille • Al MUCEM i Koons di Pinault

La mostra ripercorre 35 anni della sua carriera. Fra le opere: Balloon Dog, Lobster e la monumentale Bluebird Planter

La mostra di Jeff Koons al Mucem presenta molteplici aspetti di interesse, dal carattere museale a quello curatoriale fino agli aspetti economico-strategici. Il titolo “Jeff Koons Mucem. Works from Pinault Collection” indica la provenienza delle opere e richiama la politica espansionistica di molti super brand dei vari settori, che trovano nell’arte un valido strumento di collocazione nello stardom mitologico contemporaneo.

Francois Pinault, presidente del colosso del lusso Kering, ha aperto nel 2021 il nuovo spazio parigino per la sua collezione, la Bourse de Commerce, che si aggiunge a quelli veneziani di Palazzo Grassi e Punta della Dogana dove si è da poco inaugurata la mostra dedicata a Bruce Nauman. Koons nel frattempo ha abbandonato le sue uber gallerie di riferimento, Gagosian e Zwirner, per approdare alla Pace Gallery, dove si trova affiancato da figure storiche come Rothko, Calder, De Kooning per citarne alcuni. La rassegna al Mucem - Museo delle civiltà dell’Europa e del Mediterraneo, completato nel 2013 dall’architetto Rudy Ricciotti e premiato nel 2015 come miglior museo europeo dell’anno - è costruita sul dialogo fra le opere della collezione dell’istituzione francese e altre 19 prodotte nel corso dei 35 anni della carriera artistica di Koons. L’artista americano con i curatori (Elena Geuna, Emilie Girard) ha selezionato un set di oltre 300 elementi della raccolta del Mucem, oggetti della tradizione popolare, opere di folk-art, documenti e fotografie, con i quali i suoi lavori stabiliscono legami di natura simbolica, formale, storico-artistica e tecnica, incoraggiando il visitatore a interrogarsi su questo articolato paradigma di relazioni.

La mostra mette a confronto le opere della collezione del museo con i più significativi lavori di Koons

Ad accogliere il visitatore, sculture seminali come New Hoover Convertible, New Shelton Wet/Dry 10 Gallon Doubledecker del 1981, Balloon Dog (1994-2000), Lobster (2007-2012) e dipinti come Backyard (2002), Dutch Couple (2007) e si prosegue con i pionieristici lavori della New Series, passando poi alle opere iconiche della serie Celebration fino ai più recenti delle serie Gazing Ball e Antiquity, per concludere il percorso con il monumentale Bluebird Planter (2010-2016) che dialoga con una vasta selezione di oggetti funzionali e decorativi ispirati ai volatili, della collezione del Mucem.

La formula curatoriale realizza una sinergia fra la promozione di questo spazio espositivo e della sua raccolta e un percorso celebrativo-conoscitivo fra le pietre miliari realizzate nel corso dell’intera sua carriera, spaziando fra tecniche e materiali diversi.
 

 

Jeff Koons Mucem Works from Pinault Collection

Marseille MUCEM

A cura di Elena Geuna, Emilie Girard

Fino al 21/10

L'Autore

Articoli Correlati

Articoli Recenti

I più letti di oggi

PARTNER